Tunnel “Munt la Schera”


Fino agli anni ’50, Livigno offriva ospitalità e servizi turistici solamente durante il periodo estivo, poiché, durante i mesi più freddi, era costantemente isolata a causa del forte innevamento.
La totale consacrazione turistica della località avviene negli anni ’60, con la costruzione del Tunnel Munt la Schera che collega Livigno alla Svizzera.
3.40 km di galleria a senso unico alternato che aprono la Valle dello Spöl ad un mercato estero sia estivo che invernale, attraverso i collegamenti con Engadina, Innsbruck, Zurigo e Autostrada del Brennero.

Durante i sabati invernali la circolazione è soggetta a limitazioni orarie per garantire una gestione del traffico ottimale.